Methodo FUE Penna Di Zaffiro

Methodo FUE

Methodo FUE: Cos’è il trapianto di capelli?

Essenzialmente, la penna in zaffiro è un’innovazione del metodo FUE, in cui le lame in zaffiro vengono utilizzate per estrarre gli innesti di capelli dall’area donatrice, piuttosto che le lame in acciaio. Il recupero del tessuto sarà più veloce rispetto alle lame in acciaio, l’acidità sarà prevenuta e la pelle incollata avrà una superficie liscia, il che significa che non rimangono cicatrici.

Sebbene siano disponibili diversi tipi di tecniche di ripristino dei capelli, il FUE è il più sicuro di tutti i metodi. La maggior parte dei metodi di trapianto di capelli presenta alcuni effetti collaterali comuni, tra cui grandi cicatrici evidenti e una guarigione più lenta nell’area donatrice.

Pertanto, ciò che distingue l’estrazione dell’unità follicolare FUE, è il suo metodo di estrazione dell’innesto. Nella FUE, gli innesti vengono estratti come singole unità follicolari, piuttosto che rimuovere gli innesti di tessuto, riducendo il dolore e le cicatrici e rendendo la guarigione molto più veloce di quanto non sia in altre tecniche di trapianto di capelli.

La FUE è particolarmente raccomandata per i potenziali pazienti che hanno un rischio maggiore di cicatrici, come quelli con cuoio capelluto molto allentato o stretto, i pazienti più giovani, i pazienti atletici o molto muscolosi.

Un trapianto di capelli è una procedura minimamente invasiva che prevede la raccolta di innesti di capelli geneticamente resistenti alla calvizie da un’area donatrice (di solito nella nuca / nella parte posteriore del cuoio capelluto.

Il trapianto di capelli sta vivendo una popolarità crescente a causa dei recenti progressi della tecnologia, garantendo risultati permanenti e tempi di guarigione relativamente più brevi rispetto alle tecniche tradizionali utilizzate in precedenza.

Tuttavia, poiché il trapianto di capelli è essenzialmente l’arte di applicare l’anatomia dei capelli e del cuoio capelluto da una prospettiva estetica, l’ottenimento dei risultati desiderati rende le capacità del chirurgo che esegue l’intervento la chiave del suo successo.

Metodo FUE e metodo DHI

Entrambe le tecniche di trapianto di capelli FUE e DHI vengono eseguite nelle nostre cliniche a contratto, le ultime scoperte nella scienza del trapianto di capelli, al fine di aiutarti a ripristinare in sicurezza il tuo aspetto con il minimo intervento chirurgico.

ESTRAZIONE DELL’UNITÀ FOLLICOLARE ( Methodo FUE)

Dopo che il numero previsto di innesti necessari per coprire l’area ricevente e il numero di possibili innesti che potrebbero essere raccolti è determinato nella consultazione del medico, i capelli nell’area del donatore o il sito da cui vengono prelevati gli innesti vengono pre-tagliati in modo che il chirurgo può visualizzare chiaramente il cuoio capelluto. Successivamente, viene preparata l’area del donatore e il disegno preliminare del ricevente, le aree del donatore e l’attaccatura dei capelli sono chiaramente stabiliti con l’accordo del paziente. L’anestesia locale viene applicata nell’area del donatore direttamente prima dell’operazione.

Nella tecnica FUE, le unità follicolari contenenti 1-4 peli vengono estratte utilizzando uno strumento specializzato che funziona come un pugno, al fine di creare piccole incisioni circolari attorno a ciascuna unità follicolare con un diametro inferiore a 1 mm quadrato. Man mano che i singoli follicoli piliferi vengono rimossi in questo processo, rimarranno solo piccoli segni di punteggiatura. Senza punti necessari e nessun rischio di cicatrici, di solito ci vogliono 7-8 giorni per guarire l’area del donatore. È possibile estrarre circa 4000-6000 follicoli al giorno, ma questo sarà determinato dalla struttura dell’area donatrice della persona.

Dopo che il numero richiesto di innesti necessari è stato estratto, le unità follicolari sono immagazzinate in una soluzione speciale per mantenere la loro vitalità e idratazione al di fuori del corpo. La corretta conservazione è estremamente cruciale in questa fase. Viene calcolato il numero di innesti e l’anestesia viene applicata nell’area ricevente prima della fase di impianto.

Usando uno strumento fine, vengono creati piccoli canali riceventi per gli innesti estratti. L’aspetto finale dipende dalla profondità, dall’angolo e dalla distribuzione dei canali. I follicoli vengono successivamente impiantati con estrema precisione nei canali in cui ricominceranno a crescere. Le ciocche di capelli esterne dovrebbero cadere nel giro di 3-4 settimane, ma le radici sane produrranno i capelli allo stesso ritmo che avevano in precedenza. Il secondo e il terzo mese, i capelli iniziano a crescere e nel sesto mese i risultati saranno soddisfacenti. Tuttavia, alla fine del primo anno, il trapianto di capelli produce i suoi risultati finali. L’operazione viene di solito eseguita in una sessione che richiede dalle 6 alle 8 ore.

Perché scegliere FUE?

  • FUE non comporta il taglio e le cuciture del cuoio capelluto

Considerando che tradizionaletrapianto di capelli le tecniche richiedono principalmente che una striscia lineare di tessuto dal cuoio capelluto venga rimossa e sezionata, FUE prevede solo la raccolta degli innesti desiderati uno per uno, lasciando completamente intatte le altre parti del cuoio capelluto, prevenendo cicatrici e mantenendo l’aspetto del area donatrice.

  • FUE consente il trapianto di capelli localizzato

FUE offre la possibilità di estrarre una quantità limitata di innesti se hai solo bisogno di trapianto di capelli in qualsiasi area localizzata come: guance, barba, pizzetto, basette o baffi o in aree in cui la caduta dei capelli è minima. In effetti, questa tecnica viene comunemente utilizzata per migliorare anche le ciglia e le sopracciglia.

  • FUE ha tempi di fermo relativamente inferiori

Se odi l’idea di rimanere a letto per alcune settimane o non puoi permetterti di prendere una settimana di ferie dal lavoro, scegliendo il trapianto di capelli Methodo FUE ti consentirà di riprendere le tue attività normalmente direttamente dopo il operazione. Mentre è possibile indossare un cappello per coprire il cuoio capelluto trattato, è consigliabile evitare di indossare parrucche o altri capelli per diverse settimane dopo l’intervento.

Effetti collaterali comuni

Usando i punzoni, che hanno un diametro veramente piccolo, il metodo di estrazione di unità follicolari include la rimozione di singole unità follicolari che contengono principalmente fino a 4 capelli. A causa del diametro minore dell’incisione utilizzata in questa tecnica di trapianto di capelli, è possibile un recupero più breve. Nella maggior parte dei casi, i pazienti guariscono completamente entro 7-8 giorni. Alcuni probabili effetti collaterali che nella maggior parte dei casi includono:

  • Perdita di shock: Gli alberi esterni dei capelli trapiantati possono cadere nelle prime 3-4 settimane dopo l’operazione. Tuttavia, le radici impiantate continueranno a produrre follicoli sani.
  • Prurito, gonfiore e disagio: Dopo l’operazione, l’area del donatore o la fronte dei pazienti possono manifestare gonfiore, prurito o fastidio.
  • cicatrici: Sebbene dipenda dalla reazione della pelle, è improbabile che si verifichino cicatrici nella Methodo FUE. Grazie al diametro ridotto delle incisioni praticate, le cicatrici non si noteranno e guariranno progressivamente nelle prime settimane.

Controindicazioni

Sebbene il trapianto di capelli sia un’operazione relativamente semplice, ci sono alcuni casi in cui è altamente sconsigliabile:Malattia cardiovascolare.

  • Diabete con livello di glucosio nel sangue non controllato.
  • Virus trasmessi dal sangue, come l’HIV o l’epatite C.
  • Mancanza o assenza di area donatrice nella parte posteriore del cuoio capelluto.